top of page

"L'alimentazione ANTI DOLORE" - Jacqueline Lagacé

Nei giorni scorsi ho sofferto di mal di schiena. Ogni tanto capita...oltretutto vivo a Venezia, città oltre che meravigliosa, molto, molto umida.

Ma il fattore umidità non è certo l'unico che influisce negativamente sui dolori e le rigidità. Quando mi capita di avvertire dolore, ho imparato ad ascoltare il mio corpo e a osservare la mia mente per cercare di capire quali azioni e rimedi posso mettere in atto io stessa per stare meglio, senza ricorrere ai farmaci.


Il libro che ti presento oggi, "L'alimentazione anti-dolore", è diventato per me un punto di riferimento e un testo che mi stimola costantemente a migliorare la mia alimentazione.

Quando mi assale qualche dolore, questo è il primo libro che prendo in mano. E puntualmente trovo risposte.


La dottoressa Lagacé, autrice del testo, è un medico che racconta in modo semplice di come è riuscita a vincere la sua battaglia contro i dolori dell'artrosi.

Afflitta ormai da anni da fitte lancinanti alle mani, articolazioni delle dita bloccate, forti dolori alla schiena e alle ginocchia, e conseguente insonnia e depressione, la vita della dottoressa era diventata un vero calvario.

Un giorno però si imbatte nella dieta ipotossica del dottor Seignalet e decide di provarla. Ormai schiava degli antidolorifici e degli antinfiammatori che assume da anni, prova a cambiare radicalmente la sua dieta, e ottiene nel giro di breve tempo risultati spettacolari.


Certo, ci vuole una enorme consapevolezza e una forte determinazione per arrivare a un cambiamento così drastico dell'alimentazione (che comunque non è vegana). Ma se soffri ciclicamente di artrosi e di dolori articolari, questo libro può esserti di grande aiuto perchè oltre a indicarti gli alimenti terapeutici e quelli deleteri, ti insegna come rafforzare le difese immunitarie e scegliere le cotture più adatte o gli integratori più benefici.


E quindi? Cereali integrali in chicco preferibilmente senza glutine (riso, quinoa, miglio, saraceno, amaranto, sorgo), tutte le verdure, i legumi, tutta la frutta fresca e secca, i semi oleosi, probiotici come lo yogurt di soia, il pesce e poca carne bianca biologica, gli oli vergini a crudo (oliva, girasole, mais), pochi zuccheri completi e integrali (sciroppo d'acero, miele, zucchero di canna non raffinato), bevande vegetali di soia, riso, mandorla, avena.


E' un libro i cui contenuti cerco di rispettare e di mettere in pratica in questo blog, che ti invito a seguire quotidianamente per migliorare la tua salute e il tuo benessere.


216 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page