top of page

Medaglioni di miglio gratinati

Il miglio è un cereale favoloso, troppo poco utilizzato se si considerano i suoi numerosi pregi: è leggero e digeribile, ha un sapore dolce e gradevole, non contiene glutine, è semplice e veloce da cucinare e si presta a svariate preparazioni e ricette.

Buono a colazione trasformato in crema, ottimo a pranzo sotto forma di tortini, sformati e gnocchi, sempre gradito nelle zuppe della sera, il miglio dovrebbe essere sempre presente nelle nostre dispense.


Per 4 persone (12 medaglioni):

180 g di miglio decorticato

400 g di cavolfiore

1 spicchio d'aglio

40 g di lievito alimentare in scaglie

2-3 cucchiai di farina di riso integrale

2 cucchiai di farina di mais fioretto

1 cucchiaio d'olio evo

sale qb


Per il condimento:

250 g di pomodori datterini (o in barattolo)

1 scalogno

1 cucchiaio di olio evo

1 cucchiaino di zucchero di canna

4-5 foglie di basilico

sale qb


  1. Lava e scola bene il miglio, versalo in una pentola dal fondo pesante con tre parti d'acqua rispetto al suo peso (540 ml), aggiungi poco sale, porta a bollore, abbassa la fiamma al minimo e cuoci per circa 20 minuti. La cottura sarà migliore se userai una piastra spargifiamma. Spegni e lascia riposare il miglio per 10 minuti.

  2. Nel frattempo lava e riduci in cimette il cavolfiore. In una grande padella fai imbiondire lo spicchio d'aglio schiacciato (che poi toglierai). Unisci il cavolfiore, fallo insaporire, aggiungi poca acqua e del sale e porta a cottura.

  3. Trasferisci il miglio in una ciotola, unisci il cavolfiore cotto, ben asciutto e schiacciato con la forchetta, aggiungi il lievito alimentare e mescola tutto per bene. Fai raffreddare il composto, con un coppa pasta forma dei medaglioni e poi passali nella farina di riso mista con quella di mais.

  4. Fodera una leccarda con carta da forno spennellata di olio. Adagia i medaglioni di miglio sulla teglia, spennellali con poco olio e infornali in forno calo a 200°C per 15 minuti finché formeranno una crosticina dorata.

  5. Intanto prepara la salsa di pomodoro. Fai imbiondire in poco olio e acqua lo scalogno tritato, unisci i datterini tagliati a tocchetti, poco sale, lo zucchero, un goccio d'acqua e fai restringere il sugo per una decina di minuti. Spegni e aggiungi il basilico spezzettato.

  6. Sforna i medaglioni di miglio e servili ben caldi accompagnati dalla salsa di pomodoro e un filo d'olio crudo.





37 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page