top of page

Mezze penne con verdure e burro di sesamo

Aggiornamento: 23 nov 2020

Oggi ho preparato una pasta veramente squisita e in realtà molto semplice e veloce da realizzare. La ricetta impiega due ingredienti tipici della cucina naturale macrobiotica: la salsa tahina e il lievito alimentare in scaglie, che trovi facilmente nei negozi di alimenti biologici. Vado a descriverli brevemente...


La tahina è una crema oleaginosa ricavata dai semi di sesamo macinati finemente e frullati con l'olio e sale. Chiamata anche burro vegetale, la tahina è molto impiegata nella cucina naturale per le sue preziose proprietà nutrizionali, contenute nei semi di sesamo: tante proteine ma soprattutto benefici grassi Omega 3 e 6, oltre ai minerali come calcio, fosforo e magnesio.

Il lievito alimentare in scaglie è ricavato dal lievito di birra deattivato (che ha perso la capacità di lievitare) ed è considerato un vero e proprio integratore.

Ha un sapore intenso simile al formaggio con note di nocciola, e viene utilizzato spesso nella cucina naturale al posto del formaggio. E' una fonte importante di vitamine del gruppo B, fibre e ferro e un alleato benefico per la flora batterica intestinale.


Per 4 persone:

  • 300 g di mezze penne di semola di grano duro Senatore Cappelli (contengono meno glutine)

  • 500 g di verdure miste (cavolfiore e bieta)

  • 40 g di tahina

  • 2 cucchiai di lievito alimentare in scaglie

  • 1 spicchio d'aglio

  • 2 foglie grandi di salvia

  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

  • sale, pepe q.b.


  1. In una padella fai rosolare in poco olio e acqua lo spicchio d'aglio schiacciato (che toglierai) insieme alla salvia tritata finemente.

  2. Taglia il cavolfiore a cimette, la bieta a dadini, e fai saltare le verdure nel soffritto per una decina di minuti, aggiungendo poca acqua se necessario. Aggiusta di sale alla fine.

  3. Stempera la tahin e il lievito con poca acqua calda e tieni da parte.

  4. Nel frattempo fai bollire la pasta in acqua bollente, poi scolala e aggiungila nella padella con le verdure.

  5. Versa sulla pasta la crema di tahin e lievito e fai saltare il tutto ancora un pò, aggiungendo poca acqua calda se necessario. Servi subito ben caldo decorando, se vuoi, con qualche cimetta di cavolfiore crudo. Regalerà una nota di croccantezza e diversità di consistenza.


12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page