top of page

Quinoa con radicchio, feta e pinoli

Estremamente leggera, morbida, super proteica, ricca di fibre e di minerali, senza glutine e facilmente digeribile, la quinoa è uno pseudo-cereale che uso molto spesso in cucina, anche perchè si cucina in 15-20 minuti, la si può preparare in quantità e conservare in frigo per alcuni giorni.

Il piatto che ti presento è facilissimo da preparare e può rappresentare una cena leggera oppure un pasto perfetto da portare al lavoro, infatti è buonissimo anche a temperatura ambiente.


Per 4 persone:

  • 240 g di quinoa

  • 2 cespi di radicchio di Treviso (o altra varietà)

  • 1 scalogno

  • 80 g di feta

  • 40 g di pinoli

  • 600 ml di brodo vegetale

  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

  • sale marino integrale q.b.

  1. Versa la quinoa in una ciotola capiente e risciacquala bene più volte.

  2. Cuoci la quinoa in una pentola dal fondo pesante insieme al brodo vegetale e un pizzico di sale, fai prendere il bollore poi abbassa la fiamma e cuoci per circa 15 minuti, fino a quando il cereale avrà assorbito tutta il liquido (deve rimanere ben asciutta).

  3. Lava bene il radicchio e affettalo finemente. Monda e trita lo scalogno e mettilo a rosolare in poco olio e acqua, poi aggiungi il radicchio e fallo appassire mettendo il coperchio. Cuoci per una decina minuti e sala alla fine.

  4. Taglia la feta a dadini e fai tostare i pinoli in un pentolino antiaderente.

  5. Mescola la quinoa con il radicchio, amalgama bene e aggiusta di sale e un filo d'olio se serve. Unisci la feta e i pinoli e servi subito.


106 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page