top of page
  • versolatodaniela

Torta di mandorle

Pochissimi ingredienti (praticamente solo tre) per una torta buonissima, profumata e super sana. Senza burro e senza farina questa torta di mandorle è naturalmente senza glutine.

La combinazione di uova freschissime, mandorle biologiche e poco zucchero danno vita a un dolce meraviglioso, lievitato e dorato, ancora più buono il giorno dopo.


Per circa 8-10 persone:

  • 250 g di mandorle con la buccia tritate finemente

  • 5 uova biologiche freschissime (a temperatura ambiente)

  • 80 g di zucchero di canna chiaro

  • un cucchiaio di liquore Amaretto

  • pizzico di sale

  1. Separa in due ciotole i tuorli dagli albumi. Batti i tuorli con lo zucchero e il liquore, fino a quando saranno chiari e spumosi.

  2. Aggiungi le mandorle tritate finemente e amalgama bene.

  3. Monta a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale, e unisci delicatamente all'impasto mescolando dal basso verso l'alto.

  4. Fodera con carta forno una tortiera con gancio apribile del diametro di 24 cm, versa l'impasto e cuoci in forno già caldo a 170°C per 40 minuti. Copri la torta con un pezzo di carta forno gli ultimi 10 minuti, se tende a dorare troppo. La torta dovrà risultare lievitata e dorata.

Questa torta di mandorle è perfetta se mangiata il giorno dopo, perché perde tutta l'umidità e ne assapori tutto l'aroma.



97 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page