top of page

Torta mimosa leggera

Oggi 8 Marzo festeggiamo la nostra festa, universalmente riconosciuta come "Giornata della donna".

Dedico questa torta a tutte le donne, alle più giovani e a chi, nonostante gli anni, si sente ancora giovane dentro. Questa torta ci somiglia, leggera, morbida, tenera, con un grande cuore dolce, come solo noi donne sappiamo essere!!


Per una torta da 10-12 fette:


Per il Pan di Spagna:

  • 3 uova a temperatura ambiente

  • 80 g di zucchero di canna integrale

  • 80 g di farina tipo 2

  • 1 cucchiaino di lievito cremortartaro

  • 1 cucchiaio di liquore Grand Marnier


Per la farcitura:

  • 100 g di malto di riso

  • 430 ml di latte di soia

  • 50 g di kuzu (nei negozi bio, serve per addensare)

  • mezzo bacello di vaniglia

  • pizzico di sale

  • pizzico di curcuma

  • 200 ml di panna vegetale da montare (raffreddata in frigo)

  • 20 g di zucchero a velo

  • ananas sciroppato, e lo sciroppo

  • 3 cucchiai di liquore Limoncello

  1. Accendi il forno a 180°C e prepara uno stampo con cerniera apribile del diametro di 20-22 cm, oleato e infarinato.

  2. Monta le uova con lo zucchero e un cucchiaio di Grand Marnier, fino a quando saranno gonfie e spumose. Mescola la farina con il lievito e, setacciali sopra il composto di uova, poco alla volta, mescolando con una frusta dal basso verso l'alto.

  3. Versa il composto nello stampo, infornalo nel piano centrale e cuoci per circa 23-25 minuti. Se la torta tende a dorare troppo, coprila con della carta forno.

  4. Togli lo stampo dal forno e fai riposare la torta 10 minuti. Poi apri la cerniera, e sistema la torta su una griglia a raffreddare.

  5. Mentre la torta è in forno puoi preparare la crema pasticcera vegana: in un pentolino unisci latte di soia, malto, bacello di vaniglia, kuzu, curcuma e sale. Porta a bollore mescolando continuamente, finchè il composto si sarà addensato.

  6. Lascia bollire 1 o 2 minuti, continuando a mescolare. Versa la crema su un piatto, fai intiepidire, poi mettila in frigo a raffreddare.

  7. Monta la panna vegetale ben fredda con lo zucchero a velo e riponila in frigo.

  8. Ora procedi alla farcitura della torta: Taglia la parte superiore del Pan di Spagna e tienila da parte. Svuota l'interno della base con un coltellino e le mani, in modo da ricavare un bel piatto di "briciole" (saranno i nostri fiori di mimosa).

  9. Mescola il limoncello con poco sciroppo d'ananas e bagna le due parti della torta (dalla parte del taglio).

  10. Prepara la crema chantilly unendo la crema pasticcera con la panna vegetale montata, e con circa metà della crema farcisci la base della torta.

  11. Taglia a cubetti le fette d'ananas e distribuiscili sopra la crema, poi copri con l'altra metà della torta. Ora spalma su tutta la torta il resto della crema e ricoprila di briciole di "mimosa".

  12. Conserva la torta mimosa in frigo, fino al momento di servire. Se la prepari il giorno prima, sarà ancora più aromatica e squisita.


441 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page