top of page
  • versolatodaniela

Crocchette di cereali senza glutine con vellutata di piselli

In frigo avevo della quinoa avanzata da qualche giorno. Come sai, la comodità dei cereali in chicco è che li puoi cuocere in quantità e utilizzare in varie ricette. Infatti si conservano benissimo in frigorifero per almeno 4-5 giorni.

Ieri sera quindi ho realizzato queste crocchette senza glutine davvero sfiziose e facili da preparare che, volendo, potrai preparare in quantità (raddoppiando le dosi) e poi congelare.

Accompagnate con una crema di piselli, legumi delicati, ricchi di fibre e proteine e facili da digerire, costituiscono un piatto completo di tutti i nutrienti, carboidrati, proteine e grassi buoni.


Per 4 persone:

Per le crocchette:

  • 75 g di quinoa

  • 25 g di miglio

  • 1 etto di ricotta

  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato

  • farina di mais

  • scorza di un limone non trattato

  • olio extravergine di oliva

  • sale

Per la vellutata:

  • 500 g di piselli (anche surgelati)

  • una piccola cipolla bianca

  • olio extravergine di oliva

  • sale (o un dado vegetale) pepe


  1. Sciacqua i cereali almeno tre volte e falli tostare per qualche minuto. Aggiungi acqua pari al triplo del loro peso, porta a bollore, aggiusta di sale e cuoci a fuoco lento con coperchio per 15 minuti. L'uso di una piastra spargifiamma faciliterà la cottura.

  2. Versa i cereali in una ciotola capiente e fai raffreddare. Poi amalgama la ricotta, il parmigiano, la scorza di limone, mescola bene e con le mani umide forma delle polpettine grandi come una noce.

  3. Passa le polpettine nella farina di mais e mettile in frigorifero a rassodare per una mezz'oretta.

  4. Nel frattempo prepara la vellutata: sbuccia la cipolla, tritala finemente e falla rosolare in poco olio e acqua. Unisci i piselli, coprili a filo con acqua, aggiungi il sale e porta a bollore. Fai cuocere per 10-15 minuti e pio frulla fino a ottenere una crema liscia (se preferisci puoi passare la crema in un colino).

  5. Riprendi le crocchette e cuocile in padella con un filo d'olio, fino a farle dorare su tutti i lati. Servi la vellutata calda e adagia in ogni piatto tre o quattro crocchette.



24 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page