top of page
  • versolatodaniela

Pesto di foglie di sedano

Rieccomi qui, intenta a riprendere la strada interrotta per troppo tempo (lo ammetto), la strada dell'anima, quella del cibo vero e genuino.

L'anno scorso ho aderito al progetto "Cesarine" ed è stata un'esperienza bellissima, che mi ha regalato tanto. Ringrazio con tutto il cuore.

Ma ora è tempo di ri-trovarmi con ciò che mi appartiene davvero, nel profondo, e riprendere insieme a te il cammino di consapevolezza verso un'alimentazione più salutare e consapevole.

Ti racconto un piccolo episodio: domenica ho avuto come ospiti a pranzo un'amica d'infanzia del mio compagno insieme al suo bambino di otto anni. Il giorno prima, al telefono, Anne mi dice che il suo bimbo mangia pochissime cose, pasta o riso (in bianco) e pochissime verdure. Oltre a sentirmi dispiaciuta per lei (i bambini che mangiano a fatica sono difficili) mi sono sentita a disagio anch'io...come potrei conquistare il palato di questo bimbo?

Così mi è venuta l'idea di un pesto fresco e profumato, che di solito ai bimbi piace sempre.

Il giorno prima avevo comprato un bel sedano, con gambi croccanti e foglie verdi e rigogliose. Il sedano contiene un elevato quantitativo di fibre che aumentano il senso di sazietà e aiutano a ridurre colesterolo e trigliceridi nel sangue.

Invece di utilizzarle nel solito minestrone, con le foglie del sedano si possono fare meraviglie, come ad esempio questo pesto rapido e profumatissimo che ti vado a proporre:


Ingredienti per 4 persone:

  • 70 g di foglie di sedano

  • mezzo spicchio d'aglio

  • 20 g di mandorle pelate in scaglie

  • 50 g di ricotta (meglio se di bufala)

  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato

  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

  • pizzico di sale


  1. Lava accuratamente le foglie di sedano, poi sbollentale per due minuti in acqua bollente salata, scolale e immergile in una ciotola con acqua gelata (così manterranno un bel colore vivace).

  2. Strizza bene le foglie, mettile in un piccolo mixer insieme all'aglio, le mandorle, il parmigiano e l'olio, ed emulsiona per bene. Per ultima aggiungi la ricotta e il sale e stempera fino a ottenere un pesto morbido (se occorre aggiungi un filo d'acqua o di latte di soia).

  3. Il pesto di sedano è pronto: puoi spalmarlo su fettine di pane integrale tostato, condire dei cereali oppure una semplice, buona pasta.

  4. Se non lo utilizzi subito, puoi riporre il tuo pesto di sedano in un barattolo piccolo e ricoprirlo con un filo d'olio.

A proposito...il bimbo ha preferito la pasta in bianco :)





43 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page